Contrattazione integrativa PDF Stampa E-mail

Difficile delineare la performance individuale e quella organizzativa
La contrattazione integrativa degli enti locali si sta spesso incagliando sulla differenza tra performance individuale e organizzativa. Se, infatti, fino al Cccnl 21 maggio 2018 la materia era meramente oggetto di disciplina nel contesto del sistema di misurazione e valutazione permanente, dopo la stipula dell'articolo 68 le due performance sono entrate a pieno diritto nel mondo delle possibili retribuzioni di trattamento accessorio. Le difficoltà operative, però, non mancano.

Leggi tutto...
 
Confusione tra performance organizzativa e individuale PDF Stampa E-mail

Sistemi di valutazione imperfetti complicano la gestione dei premi
È diffusa convinzione che il sistema di gestione della performance, all’interno delle amministrazioni pubbliche, soprattutto con riferimento all’applicazione degli istituti premiali, sia sviluppato su due distinti profili che, soli, rappresentano il meccanismo dualistico sul quale si spende il sistema di misurazione e valutazione delle prestazioni (Smvp) nell’ambito degli enti. Di tale generale convinzione, infatti, v’è chiara traccia nelle metodologie in uso presso tutte le amministrazioni pubbliche che, nel pressoché universale approccio agli strumenti metodologici, sono solite operare una distinzione semplicistica e, per taluni versi, improbabile rappresentata dal mero binomio: performance organizzativa e performance individuale, sul quale si articolano, sostanzialmente, tutti i metodi valutativi ed applicativi dei regimi di gratificazione economica, variamente definiti, impiegati dalle amministrazioni pubbliche (produttività, progressioni orizzontali, retribuzione di risultato, premi distintivi etc.). L’insieme degli enti, invero, ha provveduto

Leggi tutto...
 
Sulla contrattazione integrativa PDF Stampa E-mail

... oramai si  naviga a vista?
Sulla contrattazione integrativa si naviga a vista. Nonostante sia passato più di un anno dalla stipula del Ccnl 21 maggio 2018, tante amministrazioni locali sono ancora alle prese con la definizione di un accordo aziendale contenente le nuove regole e le nuove indennità. Nel frattempo la fine dell'anno è vicina e anche i principi contabili dei bilanci impongono un'accelerata.

Leggi tutto...
 
Sullo scorrimento delle graduatorie dei concorsi pre-2019 PDF Stampa E-mail

... in Corte dei conti vince il «sì»
Si possono scorrere le graduatorie dei concorsi banditi prima del 2019? Per la maggioranza delle sezioni regionali di controllo della Corte dei conti fin qui intervenute, tra cui in modo esplicito quella della Marche, la risposta è positiva; per i giudici contabili della Sardegna la risposta è negativa. È questa l'ennesima occasione su cui una disposizione di legge, per la verità molto lacunosa tecnicamente, viene letta in modo differente dai giudici contabili, peraltro nell'assenza in questa occasione di indicazioni da parte dei ministeri. Il caso torna a sollevare ancora una volta la necessità di migliorare la tecnica di redazione delle leggi e di garantire omogeneità nelle interpretazioni.

Leggi tutto...
 
Niente risarcimento al segretario comunale PDF Stampa E-mail

... se non dimostra il danno da revoca illegittima dell'incarico
Per il segretario comunale non sussiste alcun automatismo tra la revoca illegittima dell'incarico e il risarcimento del danno, perché la lesione del bene immateriale della dignità professionale del lavoratore non solo presuppone l'inadempimento del datore di lavoro, ma richiede anche una dimostrazione con prove adeguate in ordine alla natura e alle caratteristiche del pregiudizio subìto.
La decisione
Sulla base di questo principio la Corte di cassazione lavoro, con la sentenza n. 20842/2019 ha rigettato

Leggi tutto...
 
Falso ideologico e truffa PDF Stampa E-mail

... per il dipendente in congedo straordinario retribuito che non presta assistenza
Commette i reati di falso ideologico in atto pubblico e truffa aggravata ai danni dello Stato il dipendente pubblico che chiede il cambio di residenza presso l'abitazione del genitore bisognoso di assistenza, al solo fine di ottenere il congedo straordinario biennale retribuito, in assenza di una effettiva coabitazione e senza prestargli la dovuta assistenza. Questo è quanto successo nel caso oggetto della sentenza della Cassazione n. 43902, depositata pochi giorni fa.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 12

Link consigliati

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Chi è online

 4 visitatori online
Abarto SEO SEO
Adami Mementa SEO hjemmeside